vogatore

Allenarsi con il vogatore

Introduzione

Un vogatore può essere un ottimo investimento per la propria salute perché, a differenza altri attrezzi per l’home fitness che fanno lavorare solo alcuni gruppi di muscoli, è in grado di coinvolgere i muscoli delle braccia, delle spalle, della schiena, delle gambe, nonché i muscoli addominali.

Ho letto di parecchi studi (ma non riesco,tuttavia, a risalire alla fonte originale) che indicano che il vogatore permette un allenamento che coinvolge oltre l’84% dei muscoli del corpo. Come si può immaginare, oltre che a tonificare il corpo ed a contribuire al miglioramento delle nostre performance cardio-circolatorie, il vogatore ci fa anche consumare centinaia di calore all’ora.

Nel caso non vi foste già innamorati di questo attrezzo per il fitness, devo aggiungere che l’esercizio sul vogatore è un esercizio a basso impatto sulle articolazioni e questo lo rende adatto alle persone di tutte le età e, pressoché, di tutte le condizioni fisiche (se, tuttavia, non foste in ottima salute, vi raccomandiamo di consultarvi comunque con il vostro medico curante).

Se vi ho convinto sulle bontà, per il vostro fisico, degli allenamenti sul vogatore e foste già pronti a correre in negozio ad acquistarne uno, voglio fermarci un paio di minuti per illustrarvi quelle che sono le caratteristiche principali a cui è opportuno porre attenzione prima di acquistarlo e quali sono i prezzi  delle più interessanti offerte attualmente disponibili sul mercato italiano. A questo link potrete trovare, invece, una guida completa ai vogatori.

I vogatori, tipi di resistenza

L’aspetto principale a cui porre attenzione quando si sceglie un vogatore, è il tipo di resistenza utilizzata dallo stesso per opporsi al vostro sforzo. Esistono quattro tipi di resistenza: resistenza con cilindro idraulico; resistenza magnetica; resistenza ad aria; resistenza ad acqua.

vogatori con resistenza idraulica

[ftk1]HIGH POWER vogatore high power 2 pistoni[/ftk1]I vogatori con resistenza idraulica sono, in genere, dei vogatori entry-level, quelli più economici. Hanno il vantaggio di essere piccoli, compatti, generalmente più economici dei modelli magnetici, ad aria e ad acqua. Rispetto a questi ultimi, i vogatori a resistenza idraulica sono anche i più soggetti a usura e, quindi. richiedono maggiore manutenzione. Inoltre, questi vogatori non permettono un buon coordinamento dei muscoli durante la vogata. Di conseguenza, sono indicati per chi vuole fare un’esercizio saltuario, per chi  ha poco spazio e magari anche un budget ridotto, per chi non cerca una simulazione “veritiera” della remata outdoor.

vogatori con resistenza magnetica

[ftk1]vogatore magnetico[/ftk1]Questi sono vogatori molto silenziosi in quanto la resistenza che essi offrono al vostro sforzo, non è dovuta ad un’attrito meccanico (che genera rumore), ma da un campo magnetico (campo a bassissima intensità, che non pone alcun rischio per la salute!). Il livello di resistenza  di questa tipologia di vogatori è selezionabile dall’utilizzatore con molta precisione, e gli costante di  variare della velocità di remata. Ai non rematori ed ai non esperti, questa combinazione potrebbe sembrare  essere l’ideale per un corretto allenamento: resistenza costante e a scelta del utilizzatore. C’é tuttavia un ma:  non è questo il modo con cui cui funzionano le cose in natura e, quindi, la remata con il vogatore magnetico non è una vogata “naturale” non è una realistica simulazione di quel che accade in barca. Oltre che a questo aspetto che per la scelta del vogatore potrebbe – a seconda di quelle che sono le vostre esigenze ed i vostri obiettivi – essere determinane oppure ininfluente, i vogatori con resistenza magnetica sono (come già detto) silenziosi e richiedono poca o nessuna  manutenzione.

Se ne trovano per tutti i gusti e per tutte le esigenze: da quelli a buon mercato a quelli iper-tecnologici e decisamente più costosi. Se non vi interessa un vogatore che sia «una buona approssimazione» della remata in acqua, ma se cercate solo un attrezzo su cui allenare quegli 87% di muscoli di cui abbiamo parlato prima, allora il vogatore magnetico potrebbe essere una buona scelta per voi.

vogatori con resistenza ad aria

[ftk1]Vogatore concept2[/ftk1]Questi sono  dei vogatori che utilizzando un fluido – l’aria – per opporre resistenza al vostro sforzo. In pratica, hanno un’elica che voi fate ruotare ad ogni «colpo di remi», la quale ostacola il vostro movimento. Sono leggermente rumorosi (per il sibilo dell’aria quando scorre tra le pale dell’elica) ma, per contro, offrono la possibilità di allenarsi in modo molto simile a quanto si potrebbe fare in una barca. La resistenza di questi vogatori varia con il variare dell’intensità della vostra vogata, il che è molto simile a quanto accade quando si rema in barca. Questi sono degli ottimi vogatori per chi desidera ottenere una buona simulazione della vogata outdoor.

vogatori con resistenza ad acqua

[ftk1]Waterrower A1[/ftk1]Nei vogatori con resistenza ad acqua, lo sforzo che  voi imprimete sul manubrio viene contrastato da una pala che ruota all’interno di un serbatoio d’acqua posto nella parte anteriore dell’attrezzo.  Inutile dire che l’acqua, scorrendo tra le pale, creerà un certo rumore, non fortissimo ma che, potreste addirittura trovare piacevole per immergervi totalmente nel gesto atletico che state compiendo. Uno dei migliori marchi di vogatori con resistenza ad acqua è quello della WaterRower, che produce sia vogatori per l’home fitness che vogatori professionali. La maggior parte dei vogatori WaterRower è realizzata con telaio di legno. Si tratta di vogatori che, oltre ad eccellere nelle performance che consentono, sono anche  esteticamente molto belli.

Elettronica e programmi d’allenamento dei vogatori

Ancorché l’elettronica ed i programmi rappresentino degli ottimi “pretesti” per pubblicizzare i vogatori,  si tratta di  aspetti che sono di secondaria importanza rispetto alle caratteristiche meccaniche di questi attrezzi: tipo di resistenza adottata in primis, ma anche telaio e qualità del sistema cinetico.

display LCD

Oggi tutti i vogatori, anche i modelli più economici, tendono ad avere un display LCD, e quelli che  ne sono privi è perché si interfacciano direttamente con il vostro telefonino o con un dispositivo portatile. Alcuni LCD mostrano molte informazioni già al primo colpo d’occhio; alcuni hanno un display molto grande e ben visibile; alcuni sono retro-illuminati. Non si può dire quale tipologia sia la migliore; molto dipende dal tipo di utilizzo che intendete fare e dalle vostre preferenze individuali. Personalmente preferisco  gli LCD grandi che mi mostrino schermate «minimaliste».

performance e programmi d’allenamento

E’ davvero enorme la gamma di offerte, opzioni e varianti per quanto attiene alla visualizzazione delle performance, ai programmi ed alla gestione dei dati. A mio parere, a meno che voi non siate dei greek, ed amiate passare più tempo al computer che sul vogatore. Oltre  che alla visualizzazione delle funzioni  di base (tempo di allenamento, distanza percorsa, potenza generata in watt) a seconda dei  vari modelli , le console montate sui vogatori possono, anche:

  • integrarsi con un cardio-frequenzimetro, ovvero permettervi di visualizzare/registrare le vostre performance cardiache;
  • stimare il vostro consumo energetico;
  • permettervi di gareggiare (contro il computer o contro un’atleta collegato in remoto);
  • consentirvi il trasferimento dei dati su PC o MAC;
  • seguire dei programmi di allenamento preimpostati (o impostabili);
  • regolare la resistenza del magnete (nel caso di vogatori magnetici).

L’altezza del sedile del vogatore

Se sei giovane ed in forma, l’altezza del sedile del vogatore  per te non è un problema. Se invece hai problemi di mobilità o comunque se una seduta troppo bassa rappresenta  per te un problema, allora potresti beneficiare di un vogatore con seduta più alta.

Dimensioni ed ingombri dei vogatori

Come abbiamo visto sopra, la maggior parte di vogatori economici, in particolare quelli con pistone idraulico, sono anche molto piccoli e compatti,  sono facili da “nascondere” in un’armadio o sotto il letto. La stessa cosa non è possibile, invece, con un vogatore ad aria o ad acqua. Sebbene anche questi ultimi possano essere piegati per poi essere riposti, non sempre è facile “farli scomparire” in casa.

Limiti di peso dell’utilizzatore / qualità del vogatore

Se siete in sovrappeso e se desiderate rimettervi in forma con un vogatore vi consiglio di verificare la portata dello stesso. Gli attrezzi più economici potrebbero non essere sufficientemente robusti per sostenervi. Con quelli di alta fascia, invece, non dovreste avere problemi (i vogatori Concepts2, ad esempio, sostengono persone di peso fino a oltre 200Kg).

Garanzie

Se decidete di acquistare un vogatore, sappiate che  legalmente avete sempre diritto a due anni di garanzia (se acquistate un prodotto nuovo e questo è difettoso).

Oltre a questa  garanzia il produttore può offrire anche una garanzia aggiuntiva od un’assicurazione sul telaio, sulla console, sulle parti mobili, ecc.