migliore bilancia pesapersone

La bilancia pesapersone

Cosa fa di una bilancia un’ottima bilancia pesapersone? Per rispondere a questa domanda iniziamo a vedere quali sono le caratteristiche fondamentali che ogni buona bilancia deve possedere. Nei modelli in commercio troviamo tante varianti, con funzioni più o meno discutibili, ma ci sono due aspetti fondamentali sui quali, a mio parere, non bisognerebbe mai scendere a compromessi.Bilancia pesapersone: come sceglierla

Bilancia pesapersone: accuratezza e facilità d’uso

Le due caratteristiche a cui mi riferivo poc’anzi sono l’accuratezza (o precisione) delle misurazioni e la facilità d’utilizzo.

Ci sono delle bilance  dotate di molteplici funzioni, ma le cui letture non sono  molto affidabili. Superfluo dire quanto queste  sono di scarsa utilità, e quanto è demoralizzante vedere il proprio peso variare senza ragione tra una pesatura all’altra, e magari proprio quando stiamo più attenti a ciò che mangiamo. Per quanto riguarda la facilità d’uso d’una bilancia pesapersone, ci sono tre cose da prendere in considerazione. La prima è la dimensione della sua pedana: una bilancia con un’ampia superficie d’appoggio è più invitante e comoda da utilizzare di una bilancia piccola e stretta. Non dovete essere costretti a fare gli equilibristi per misurare il vostro peso!

 bilancia pesapersone

La seconda caratteristica, sempre legata alla facilità di utilizzo, è la così detta misurazione automatica. Con questa espressione mi riferisco alla possibilità di leggere il peso non appena saliti sulla pedana, senza dover toccare la bilancia con la punta del piede e poi aspettare che si attivi prima di poterci salire sopra. Dimensione della pedana  e sistema di attivazione automatico potrebbero sembrare due caratteristiche poco importanti, ma non è così:  nell’ambito delle scienze comportamentali,  è risaputo che semplificare e ridurre le attività che eseguiamo spesso è il modo migliore per creare delle routine. Ed anche la pesatura, quando diventa una routine, risulta facile, rilassante, quasi automatica. La terza caratteristica associata alla facilità d’uso di una bilancia pesapersone è la facilità di lettura delle le misurazioni, cioè la possibilità di  leggere il proprio peso senza forzare gli occhi  e senza doversi piegare. Di tutte le bilance che ho provato, da quelle di fascia di prezzo medio-bassa (15 Euro circa) in sù, nessuna presentava questo problema. Tuttavia, a chi volesse avventurarsi alla ricerca di una bilancia low-cost (che personalmente sconsiglio) raccomanderei di considerare anche questo aspetti.

Dopo aver precisato quali sono le caratteristiche basilari (accuratezza e facilità d’uso) che dovrebbe possedere un buona bilancia, si pone  l’opzione di scegliere se si desidera avere  un apparecchio analogico (bilancia ad ago) oppure uno digitale (bilance con il display ). Quelle con l’ago ed anche con il display ricadono, di fatto, nella  categoria delle digitali. In linea di massima, a parità di qualità, le bilance digitali domestiche costano meno di quelle analogiche e sono più precise. Per contro, i modelli analogici non necessitano di batterie o di essere esposte ad una forte fonte di luce (é il caso delle bilance solari); per contro sono meno durevoli (a rompersi per primo, di solito è il display). Nel campo delle bilance di fascia alta, in quelle digitali, di cui dopo vi parlerò, si trovano anche funzioni avanzate che non  si trovano in quelle analogiche.

Bilance pesapersone digitali 

Come accennato sopra, rispetto alle bilance analogiche, le bilance digitali offrono una  gamma di funzionalità molto ampia e – in termini di accuratezza e di affidabilità – si posizionano nella fascia media di mercato. Senza la pretesa di misurare altro che il peso, con poche decine di euro è possibile acquistare un apparecchio pesapersone di qualità, preciso e robusto.Bilance digitali ed impedenziometriche.

Per gli appassionati di tecnologia e  di fitness esistono anche delle bilance pesapersone digitali che offrono la possibilità di interfacciarsi via Bluethoot e Wi-fi ai fitness tracker, ai cardiofrequenzimentri e agli smartphone:  si sale sulla bilancia ed il peso che viene rilevato viene automaticamente aggiornato su tutti i dispositivi ad esse collegati.

Bilance pesapersone impedenziometriche

Un’evoluzione delle bilance digitali di fascia di prezzo alta sono le bilance impedenziometriche. Su queste i pareri sono contrastanti e, nelle righe che seguono, cercherò di spiegarvene le ragioni. Le bilance impedenziometriche – che ben poco hanno a che fare con la “classica” bilancia pesapersone, se non per il fatto che misurano  anche  il peso –  fanno delle rilevazioni molto sofisticate ma che sono suscettibili anche di errori.

Per comprendere in breve come funzionano queste bilance, si precisato che questi apparecchi  applicano al nostro corpo delle piccolissime, impercettibili, scariche elettriche e, rilevando come la massa corporea risponde, stimano la sua composizione. Durante la misurazione l’organismo viene percorso da delle correnti elettriche “chiudendo”  un circuito, circuito che, nei modelli più semplici inizia  dai due contatti posti sulle pedane e, nei modelli più evoluti (quelli con il manubrio), inizia  dai contatti posti sulle pedane  e sulle due prese sul manubrio.

 

I modelli più evoluti ed affidabili di bilance impedenziometriche costano dai 150 Euro in su. Le marche di riferimento, secondo il nostro parere sono Tanita e Omron.

Bilance pesapersone analogiche

Per chi ha spazi sufficienti e non bada troppo al prezzo, le “classiche” bilance che si trovano in farmacia o in ospedale, quanto a precisione, durata e possibilità di essere calibrate,sono sicuramente le migliori in assoluto. Ed e a queste che ci si riferisce quando si parla   di bilance professionali.  E’ difficile, però, acquistarle a meno di 150 euro.

Per quanto attiene ai modelli più compatti, ma comunque validi, i prezzi di una buona bilancia analogica domestica, vanno dalle 30 euro in su.

 

Di seguito una lista di alcune delle marche principali

 

Brand L’azienda
Azienda francese, fondata nel 2009 che offre una ampia gamma di dispositivi per il monitoraggio del proprio peso e delle proprie performance.
Guarda le offerte su Ebay
La Beurer è un’azienda tedesca, fondata nel 1919, la cui offerta oggi comprende molti prodotti compresi misuratori di glicemia, sfigmomanometri, termometri per febbre, termocoperte, bilance pesapersone e da cucina, pediluvi, inalatori e cardiofrequenzimetri. La nostra esperienza con questi prodotti è sempre stata soddisfacente: si tratta di dispositivi ben studiati, tecnicamente ben assemblati e costruiti con materiali (principalmente plastiche) di qualità.
Guarda le offerte sue Ebay
Tanita è un’azienda che produce bilance di precisione da quasi 60 anni. In Giappone, dove l’azienda ha il suo quartier generale, si stima che una bilancia su due porti tale marchio. Tanita produce non solo bilance pesapersone, ma anche pese per carri, bilancini per uso nella ricerca, bilance per la cucina, ecc. Uno specialista nel mondo della pesatura, insomma. Tutte le bilance pesapersone Tanita offrono funzioni relativamente sofisticate e, nella maggior parte dei casi, consentono pure la stima della massa corporea (per approfondimenti leggi il nostro articolo dedicato alle bilancie impedenziometriche).
Guarda le offerte sue Ebay
Azienda francese facente parte del Groupe SEB che è specializzata nella produzione e commercializzazione di piccoli elettrodomestici tra cui bilance pesapersone.
Guarda le offerte Ebay
Imetec è un’azienda Bergamasca fondata nel 1974 e che ora un network di vendite a livello mondiale. L’azienda commercializza vari modelli di bilance pesapersone. Si tratta di prodotti compatti, sottili, da un design contemporaneo, facili da utilizzare e ad un prezzo accessibile.
Guarda le offerte su Ebay
LAICA è un’azienda tutta italiana (fondata a Vicenza nel 1976) che è specializzata nella produzione di una vasta gamma di piccoli elettrodomestici per la salute e il benessere.
Guarda le offerte su Ebay

No Responses