COME-DIMAGRIRE-LA-PANCIA

Come dimagrire la pancia

La pancia rappresenta uno dei punti focali quando si intende sfoggiare un fisico asciutto in vista del periodo estivo o semplicemente quando si tenta di perdere peso. Pancia, fianchi e glutei sono punti critici e delicati, dove principalmente si fermano gli accumuli adiposi di grasso. Ma come fare dunque per liberarsi dei chilogrammi in eccesso proprio sulla zona della pancia? L’alimentazione da sola non basta, bisogna infatti associare ad un corretto stile di vita alimentare un giusto esercizio fisico, mirato proprio nella zona specifica della pancia.

La pancia piatta rappresenta il sogno del genere femminile, ma perché no, interessa anche i comuni maschietti che ambiscono alla famosa “tartaruga” sugli addominali.

Le soluzioni per ottenere una pancia piatta senza il bisogno di attività fisiche stressanti e senza dover sostenere un digiuno forzato esistono, alcune soluzioni ci sono state consigliate da Esaustivo ed in questo articolo proveremo ad elencare tutti i metodi di maggior successo per perdere peso proprio in questa zona.

Alimenti da consumare per favorire il dimagrimento della pancia

PANCIA GONFIA: molto spesso il gonfiore addominale è la causa di un’alimentazione sregolata, da un accumulo di grassi che impedisce una corretta digestione e da uno stile di vita odiernamente frenetico e stressante. Gli elementi naturali per contrastare il fastidioso effetto del gonfiore sono il carbone vegetale, alcune tisane come quella al finocchio, alla malva o al carciofo. E’ inoltre possibile favorire la digestione assumendo una postura corretta durante i pasti, praticando esercizi di respirazione e massaggi dell’addome.

ESERCIZIO FISICO: l’esercizio mirato alla pancia, abbinato ad una dieta sana ed equilibrata rappresenta un altro dei punti cardine per perdere peso nella zona dell’addome. Online sono reperibili diversi tutorial da seguire, anche per pochi minuti al giorno, da praticare in modo costante gli esercizi, senza la necessità di spendere tempo e denaro presso la palestra. Oltre a questi esercizi da casa è possibile optare per sport come bicicletta, corsa, nuoto, addominali.

DIETA CORRETTA: per perdere peso nella zona della pancia è importante seguire un regime equilibrato e sano, ricco di fibre, di frutta, verdura, proteine come quelle contenute nella carne magra e nel pesce e cereali integrali. Andranno quindi categoricamente eliminati tutti quei cibi che non faranno altro che andare a depositarsi sugli inestetismi già presenti come la farina raffinata (pane e pasta), lo zucchero, le bevande gassate, l’alcool, i cibi confezionati di lavorazione industriale, le salse e i condimenti come il burro e la margarina, gli snack, i dolci, i latticini stagionati e ricchi di grassi, cibi eccessivamente salati. Al posto dello zucchero è fondamentale non utilizzare aspartami o dolcificanti sintetici ma stevia, eliminando anche lo zucchero di canna, molto spesso colorato dalle aziende artificialmente.

Non volendo fare a meno dei legumi è preferibile consumare i ceci in quanto, i loro nutrienti, comportano un minor gonfiore addominale. Le patate andranno invece lasciate in ammollo in acqua dopo essere state private della buccia, all’incirca per 1 ora.

REGOLARITA’ INTESTINALE: molto spesso il gonfiore addominale deriva da una irregolare funzione dell’intestino. A fronte di ciò si potrà optare per un bicchiere di acqua tiepida con due fichi secchi da lasciare ammollo per l’intera nottata e da bere al mattino. In alternativa si potranno consumare due kiwi ogni mattina prima della colazione. Alcune creme come i cosmetici a base di caffeina permettono all’addome di riacquistare tonicità.