farmaco per l'asma

Farmaco per l’asma che potrebbe curare la demenza

Sembrerebbe che un farmaco – comunemente utilizzato per prevenire gli attacchi d’asma nei bambini e negli adulti – possa essere in grado di ringiovanire le cellule del nostro cervello e di curare malattie degenerative del sistema nervoso che sono tuttora considerate incurabili.

Questo è quanto risulta dagli degli studi, effettuati su un campione di ratti anziani dal dott. Ludwig Aigner, il quale opera presso la Paracelsus Medical University di Salisburgo (Austria) e che a svolto una ricerca al riguardo in collaborazione con l’Università Statale di Milano

Sembra che il farmaco per l’asma in questione agisca sul cervello dei ratti attraverso una combinazione di effetti che riducono i livelli di infiammazione celebrale, e che favoriscono la crescita di nuovi neuroni sui ratti anziani. Il farmaco non produce gli stessi effetti sugli animali più giovani.

Il dott. Aigner spera ora di poter procedere quanto prima con i test su pazienti affetti da demenza.

Seguiremo con attenzione gli sviluppi della ricerca, riservandoci di tornare sull’argomento non appena saranno noti  i risultati delle sperimentazioni sugli  uomini.