Sean Parker dona 250 milioni di dollari per la ricerca sul cancro

Il co-fondatore di Napster, nonché primo presidente di Facebook, Sean Parker, ha annunciato che sta donando 250 milioni di dollari a favore della ricerca contro il cancro. Il 36enne «genio» di Silicon Valley non è nuovo a queste iniziative. Lo scorso giugno il miliardario diede alla luce la Parker Foundation, una sforzo filantropico in cui investì circa 600 mila dollari.  

Sean Parker, 36 anni - di Di Amager, CC BY-SA 2.0

Sean Parker, 36 anni

«Sono profondamente interessato all’immunoterapia oncologia. Ciò è quanto mi da la forza di andare avanti» – Sean dichiarò nel 2013, in occasione del gran galà annuale presso il Cancer Research Institute di New York. L’immunoterapia oncologica é un metodo di cura che non agisce direttamente sulla terribile malattia o sulle sue cause, ma attraverso il potenziamento del sistema immunitario che viene rafforzato e spronato a combattere gli elementi cancerogeni esterni.

Il progetto finanziato da Parker sarà un consorzio che punterà a creare delle sinergie tra il mondo della ricerca e quello delle case farmaceutiche con l’obbiettivo di giungere quanto prima al comune obiettivo di scoprire una cura contro i tumori. A governare il progetto ci sarà un’esperto selezionato direttamente da Parker, il dott Jeff Bluestone, dalla University of California, San Francisco (UCSF).